news

05 Febbraio 2021

AGNELLI: “DRAGHI, SCELTA DI ASSOLUTO VALORE E DI IMPATTO”

Il presidente di Confimi Industria sulla formazione del nuovo Governo

"Mario Draghi è una scelta di valore e di impatto". Così Paolo Agnelli (nella foto) presidente di Confimi Industria, la confederazione degli industriali manifatturieri e dell'impresa privata, commentando la scelta del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di affidare l'incarico di provare a formare il Governo all'ex Presidente della BCE. "In questo particolare e drammatico momento storico - continua Agnelli - sia a livello sanitario che economico il fatto che una personalità come Mario Draghi si sia messa a servizio del Paese è un dato molto significativo e va assolutamente valorizzato. Speriamo che tutti gli attori in campo abbiano senso di responsabilità e collaborino per il bene del Paese e non di interessi di parte. Confimi, come sempre ha fatto con i governi precedenti e con tutti i partiti e le istituzioni, non farà mancare il proprio contributo, mettendosi a disposizione del futuro esecutivo per aiutare il sistema industriale e il mondo delle piccole e medie imprese".

ULTIME news

19 Maggio 2021

“UNO SGUARDO AL SUPERBONUS. AGGIORNAMENTI TECNICI E FISCALI”

Un webinar di Confimi Umbria, martedì 25 maggio dalle ore 15 alle 18

"Uno sguardo al Superbonus. Aggiornamenti tecnici e fiscali". Si intitola così un interessante webinar, organizzato per martedì 25 maggio (dalle ore 15 alle ore 18) da Confimi Umbria, in collaborazione con il Gruppo24ore e con il patrocinio di Regione Umbria e di Anci Umbria. Ad aprire i lavori, il Presidente di Confimi Umbria e Consigliere di Confimi Edilizia, Nicola Angelini. Qui di seguito il link col programma completo.
Uno sguardo al Superbonus. Aggiornamenti tecnici e fiscali.

04 Maggio 2021

STADI, NEL 2022 I LAVORI DELLA CAGLIARI ARENA

Annunciato il General Contractor, per l'ambiziosa casa dei sardi

Nel 2022 partiranno i lavori per la Cagliari Arena, la nuova casa del Cagliari Calcio, per terminare entro 24 mesi. Costim, holding che opera in maniera sinergica su tutta la filiera immobiliare e che raggruppa al suo interno tre società controllate e operative come Impresa Percassi, Elmet e Gualini, sarà il General Contractor. "Il viaggio rossoblù verso la nuova casa - si legge in una nota - assume un’accelerazione positiva e decisiva, sostenuta anche dalle attività per la puntuale definizione del modello di finanziamento dell’opera per le quali l’Istituto per il Credito Sportivo segue con attenzione da tempo l’iniziativa e sta già collaborando con il Cagliari Calcio. Il club è orgoglioso che con questo accordo il futuro si avvicini, attraverso un percorso caratterizzato anche da un sistematico e costruttivo confronto istituzionale, caratterizzato dalla condivisione di strumenti e obiettivi con Regione Sardegna e Comune di Cagliari, che sta consentendo la realizzazione di un'opera ambiziosa, affascinante e fortemente identitaria, simbolo e orgoglio della Sardegna e del suo popolo, contribuendo anche allo sviluppo generale del sistema calcio in Italia grazie ai capisaldi dell'innovazione e della sostenibilità ad ampio spettro".